9 dicembre 2010

THE ROOM (Tommy Wiseau – 2003 USA)


ovvero … IL QUARTO POTERE DE NOANTRI.



Oh, ciao lettori! C’è qualcosa che dovete assolutamente sapere: in questo mondo di celluloide spesso insipido e dannatamente scevro di sorprese, The Room è un film che si lascerà ricordare nei decenni a venire.


Per tanti, troppi motivi: innanzitutto è ultimo esempio di happening à la Rocky Horror Picture Show (durante le proiezioni di mezzanotte, tenute ancora oggi a distanza di 7 anni dall’uscita, gli spettatori interagiscono con la pellicola, ne recitano le battute a memoria, lanciano cucchiaini di plastica contro lo schermo in determinate scene), è costato 6 milioni di dollari ma non si capisce in cosa siano stati spesi esattamente, è stato girato contemporaneamente in pellicola e in digitale (Wiseau ha confessato che al tempo delle riprese era confuso dai due formati!), è costantemente fuori fuoco, contiene più errori di continuità di Jurassic Park, i personaggi non entrano ed escono dall’inquadratura bensì “sbucano”, è impossibile stabilire con certezza se si tratti di un film involontariamente comico, comicamente involontario o di una enorme presa per il culo, e soprattutto è l’emblema del cinema post-camp, e comunque troppo oltre per essere compreso qui e ora.

Ma adesso basta divagare. Che cos’è esattamente The Room? Per alcuni l’ultimo vero kammerspiel, per molti un manuale di imperfezione filmica, per altri ancora il prodotto di una mente malata. La mente malata in oggetto è quella di Tommy Wiseau, autore di questo delirio del cui passato si sa poco o nulla, se non che è emigrante di origini francesi con l’hobby della psicologia.

 

Per quanto ci riguarda, potrebbe persino trattarsi di Ricky Echolette degli Alphaville in borghese:



 Il film racconta una classica storia di corna; il bonaccione Tommy, interpretato dallo stesso Wiseau, è il vertice superiore del triangolo ottuso d’amore formato con la fiancée Lisa (Juliette Danielle, da qualcuno descritta come una sorta di Britney Spears in decomposizione) e dal “miglior amico” Mark (il fichissimo Greg Sestero). Come spesso accade, Johnny è l’ultimo a venire a conoscenza del tradimento, con disastrose conseguenze.

Volendo riassumere, The Room è un film che si distingue, per tutta una serie di cose:
Lo studio accurato delle inquadrature.

Le estenuanti scene di sesso in cui Johnny cerca di penetrare l’ombelico di Lisa.

Le incredibili scelte scenografiche (televisori dietro le poltrone, fotografie di cucchiai incorniciate, etc.).


L’uso del green screen per simulare gli esterni.

Il football giocato a un metro di distanza, e in smoking.

Lo ScotchKa™, micidiale miscela di whiskey e vodka, appositamente creata per questo film.

I ripetuti omaggi a Quarto potere di Orson Welles e Tennessee Williams.

Il prolungato ed assai estenuante uso di establishing shots, nonostante il film si svolga quasi interamente non solo nella stessa città, ma nello stesso appartamento…

Il film è tuttora scandalosamente ignorato in Italia, dove lo conoscono e apprezzano in 10 e ciò è, lasciatecelo dire, molto deprimente. La stessa produzione, contattata dallo scrivente per avere il permesso di ospitare uno screening di prova in Italia, si è mostrata titubante rispetto alla riuscita dell’evento (Gli italiani guardano film in lingua originale? Lanciano cucchiai all’occorrenza? Giocano a football?). Ma ci sarà tempo per recuperarlo e glorificarlo perché la Wiseau Films ha intenzione di fare le cose in grande, e ossessionare il mondo a colpi di The Room: dopo il videogioco, la novelization ed i pupazzetti, sta lavorando all’uscita del blu-ray, che vedrà la luce nel 2011, e ad una riedizione in 3D. Avete letto bene, 3D. Nel frattempo, vi consiglio di procurarvene una copia attraverso Amazon e di votarlo sulla pagina IMDB. Una cosa è certa: non avete mai visto un film così.

GIUDIZIO: SENZA VOTO

Eccovi il trailer:
 

 by Gianluca Licciardi http://www.myspace.com/schlockmuzyck

 ASSAGGI SU YOUTUBE:
http://www.youtube.com/watch?v=kOdjtiOMGbA (La scena dalla fioraia)
http://www.youtube.com/watch?v=Plz-bhcHryc (Mi stai distruggendo, Lisa!) http://www.youtube.com/watch?v=5utc5TOPNbo (Oh, ciao Mark!)

LINK (IN)UTILI:
http://www.theroommovie.com (Il sito ufficiale)
http://www.facebook.com/pages/The-Room/57166529496 (La pagina Facebook ufficiale)
http://theroomsoundboard.com (I dialoghi del film)
http://www.theroomfansite.com (Il sito dei fan)
http://theroomnovelization.blogspot.com (La novelization)
http://www.newgrounds.com/portal/view/547307 (Il videogioco)
http://www.amazon.com/Juliette-Danielle-Sestero-Haldiman-Carolyn/dp/B000CFYAMC (DVD su Amazon)
http://www.imdb.com/title/tt0368226 (The Room sull’Internet Movie Database)

Nessun commento:

Posta un commento