15 aprile 2012

RED WHITE & BLUE (Simon Rumley - 2010 USA)



Trama: Siamo in Texas. Erica è una ragazza misteriosa e promiscua, alla costante ricerca di relazioni occasionali, senza troppe complicazioni. Le cose sembrano cambiare quando conosce Nate, il suo vicino, un uomo calmo, solitario e inquietante, gentile solo nei suoi confronti. Tutto si inceppa irrimediabilmente quando un giovane indie rocker finisce in una orgia con Erica, con conseguenze devastanti per i tre protagonisti. Tutto precipita nel deliro!


Secondo noi: Simon Rumley si conferma un regista incredibile, tra stile impeccabile e storie malsane, nelle quali sembra trovarsi particolarmente a suo agio (qui parlammo della sua opera precedente: http://www.caina.it/2009/04/caina-tv-living-and-dead-simon-rumley.html ). Un film spietato, dove ogni personaggio ha un durissimo prezzo da pagare. Messa in scena ruvida, desolazioni umane, sentimenti estremi, violenza implacabilmente necessaria. Una speranza per il cinema "malato" che ci piace tanto.

Voto: OTTIMO E ABBONDANTE (4 su 5)



Nessun commento:

Posta un commento